Glossario

LAB Glossario

 

A

Acceleratore
Organizzazione che aiuta le start-up a svilupparsi più velocemente attraverso attività di coaching in un determinato periodo di tempo.
 

B

Break-even
Punto in cui i costi e i ricavi di un’azienda sono uguali e si compensano.

Burn rate
Durata in anni prima che la disponibilità liquida si estingua a fronte di un cash flow costante.

Business Angel
Investitore che investe in un’impresa nella sua fase iniziale e sostiene il team di fondatori con denaro, conoscenze e contatti.
 

C

Cash Flow
Differenza tra i ricavi e i costi in un determinato periodo di tempo.

Churn Rate
Numero di clienti di un’impresa che hanno abbandonato i relativi servizi rispetto alla clientela esistente, in un determinato periodo di tempo.
 

E

Early Adopters
Persone che utilizzano le innovazioni tecniche più recenti in largo anticipo rispetto alla massa; fungono da gatekeeper e opinion leader.

Exit
Uscita di un investitore da una start-up. Possibili strategie di exit sono la vendita, la fusione con una società concorrente o un’Offerta Pubblica Iniziale (OPI).
 

F

Finanziamento seed
Investimento in una start-up che si trova ancora nella fase iniziale di sviluppo.
 

G

Gamify
Elementi tipici del gioco vengono inseriti in un contesto non ludico. Ne sono esempio i punteggi, le ricompense o i premi virtuali.

Growth Hacking
Tecnica di marketing utilizzata principalmente dalle start-up nella fase iniziale per realizzare una crescita significativa in breve tempo con un budget limitato.
 

H

Hackathon
Fusione delle parole «Hack» e «Marathon». Evento di durata definita, durante il quale si sviluppa un software o un hardware in modo collaborativo.
 

I

Incubatore
Organizzazioni che accompagnano le start-up nella creazione dell’impresa attraverso diverse attività e proposte e offrono un ambiente ideale per la realizzazione di un’idea imprenditoriale.
 

K

KPI
Indicatore che misura il raggiungimento degli obiettivi di un’attività / un prodotto.
 

L

Lean Startup
Metodo per lo sviluppo di imprese e prodotti in cui tutti i processi vengono snelliti il più possibile.
 

M

MaaS
Piattaforma centrale che combina i diversi mezzi di trasporto in un unico pacchetto e integra diversi servizi, come ad esempio la pianificazione del viaggio, la prenotazione e il pagamento.

MVP (Prodotto minimo funzionante)
La minima versione commerciabile di un prodotto, limitata alle funzioni fondamentali assolutamente necessarie dal punto di vista del cliente.
 

P

Patto parasociale
Regola i rapporti, i diritti e i doveri tra gli azionisti di una società anonima.

Pitch Deck
Breve presentazione con la quale fondatori e start-up illustrano le loro idee imprenditoriali, al fine di convincere investitori e finanziatori.

Pivot
Cambiamento strategico radicale rispetto al modello di business seguito fino a quel momento.

Proof of Concept
Tappa fondamentale in cui viene testata la fattibilità o praticabilità di base di un progetto o di una soluzione.

Proposta di valore
Valore che un’impresa promette ai propri clienti con un prodotto o servizio specifico.
 

R

Ramen Profitable
Impresa il cui guadagno è sufficiente a coprire il costo della vita essenziale dei suoi fondatori.

Reiterazione
Strategia progettuale che consiste nell’ottimizzare un prodotto attraverso la ripetizione continua.

ROI (Return on Investment)
Indice che mette in relazione il capitale investito e l’utile (percentuale).

Runway
Indicatore di quanto a lungo una start-up sopravvive se le entrate e i costi rimangono costanti.
 

S

Scalabilità
Capacità di aumentare il fatturato senza dover al contempo effettuare investimenti maggiori.

Software as a Service (SaaS)
Modello di licenza e distribuzione con il quale applicazioni software vengono fornite come servizio.
 

T

Traction
Attestazione quantificabile dell’interesse dei clienti, per mostrare a un potenziale investitore che l’offerta trova riscontro.
 

U

UI (User Interface)
Interfaccia utente di un’app, un sito o un software.

User Centered Design (UCD) / Design Thinking
Metodo di lavoro e filosofia secondo cui il cliente e le sue esigenze sono sempre posti al centro dello sviluppo di un’offerta. Tramite processi iterativi, le idee vengono testate subito e regolarmente sul mercato, in modo da avvicinarsi gradualmente alla soluzione.

USP (Unique Selling Proposition)
Promessa di vendita che dovrebbe indurre i consumatori all’acquisto mettendo in risalto un valore unico che distingue la propria offerta dalle concorrenti.

UX (User Experience)
Esperienza dell’utente che utilizza un prodotto (digitale). Una buona UX assicura che le soluzioni corrispondano alle aspettative e alle esigenze degli utenti e che il funzionamento sia intuitivo.
 

V

Vantaggio della prima mossa (FMA, First Mover Advantage)
Vantaggio di cui gode un’impresa che appare per prima sul mercato con un nuovo prodotto o servizio.

Venture Capital
Capitale di rischio, dove l’investitore rinuncia a una garanzia da parte di chi assume il prestito e corre quindi un rischio notevole.

Vesting
Cessazione dei diritti di partecipazione ceduti o conferiti di un cofondatore o collaboratore dopo un periodo di tempo specifico.

 

Avete domande o suggerimenti? Non esitate a scriverci o a telefonarci.

AMAG Innovation & Venture LAB

Hardturmstrasse 161, 8005 Zürich